Sportello Ascolto Psicologico

"Star Bene a Scuola"

Lo sportello d’ascolto all’interno della scuola secondaria di secondo grado si rivolge agli studenti, ai genitori e agli insegnanti e risponde al bisogno dei ragazzi di potersi interrogare e confrontare su questioni relative alla propria crescita personale, al rapporto con i genitori e alla relazione con gli insegnanti, e al bisogno degli adulti di riflettere e confrontarsi sul proprio ruolo educativo e anche in questo momento particolarmente difficile, nelle eventuali difficoltà legate alla situazione Covid-19.

Non è un aiuto terapeutico in senso stretto, ma un rapporto di incontro con un adulto competente che può aiutare a capire alcune difficoltà, non necessariamente espressioni di patologia ed è un servizio gratuito.

Si rivolge all’adolescente “sano” nella sua crisi fisiologica, affrontando le domande di cui è portatore e tutto ciò che è attribuibile al malessere esistenziale legato al faticoso processo che porta allo stato adulto.

Finalità generale del servizio è offrire un aiuto all’istituzione scolastica e alle famiglie nell’individuare gli ostacoli che possono impedire o rallentare la buona riuscita del percorso didattico o formativo degli studenti. Lo sportello non ha finalità di cura, quanto di ascolto e di consultazione breve ai ragazzi, ai genitori e agli insegnanti e di sostegno ai ruoli educativi. Il fine ultimo è la prevenzione del disagio giovanile e la promozione del benessere all’interno delle famiglie e dell’istituzione scolastica stessa.

Gli psicologi del CTA (centro di Terapia dell'Adolescenza di Milano) incontreranno  ragazzi, insegnanti e famiglie a scuola attraverso spazi di accoglienza e ascolto, attività di gruppo nelle classi e di formazione per gli adulti.

Lo sportello si terrà su prenotazione; per gli studenti minorenni è richiesta l'autorizzazione dei genitori.