Il primo open day

Il 9 novembre scorso si è tenuto il primo open day della nostra scuola. L’affluenza veramente cospicua di genitori e studenti al Salone dell’orientamento a Seregno ci induceva ad essere ottimisti sulla partecipazione alla nostra giornata di orientamento.

In realtà, l’intervento delle famiglie alla presentazione del Liceo delle scienze applicate è stato superiore alle previsioni. Ciò ci conforta e ci induce a pensare che, pur essendo il nostro liceo presente sul territorio solamente da due anni, è già riuscito ad offrire una proposta educativa e didattica significativa.

Dagli incontri che abbiamo avuto modo di avere al termine della giornata, quando alcuni genitori si sono intrattenuti a parlare con i docenti della scuola, si è avuta chiara la percezione che le famiglie hanno apprezzato l’imprinting su cui abbiamo voluto basare la nostra offerta formativa.

In primis, l’attenzione alla persona. Si è detto a chiare lettere che tale impostazione significa rendere effettiva la personalizzazione dell’apprendimento. Significa che gli studenti, attraverso il tutoraggio dei docenti verso i loro alunni, hanno la possibilità di monitorare il percorso didattico e personale dello studente che viene loro affidato, in modo tale che si possa rendere effettivo il successo formativo. Che non vuole dire un percorso tout court facilitato. Significa, invece, che la persona nella sua interezza viene accompagnata nel nuovo percorso formativo, quello della scuola secondaria di secondo grado.

In secondo luogo, è stato particolarmente apprezzato l’accento posto sulla didattica laboratoriale. La nostra scuola ha la possibilità di avere 13 laboratori didattici, che consentono ai docenti di affiancare ad una didattica tradizionale, quella che viene ancora impostata in molti licei, una metodologia che determina la sperimentazione in laboratorio delle conoscenze trattate in classe. L’alunno in questo modo ha la possibilità di essere soggetto attivo dell’apprendimento, sperimenta una metodologia con la quale si possono calare le conoscenze in competenze, affinché si costruiscano attitudini.

In attesa di confrontarci su questi ed altri temi, invitiamo chi ancora non ci conosce al prossimo open day, che si terrà il giorno 30 novembre 2019 alle ore 15.00.

Massimo Viganò